Termini e Condizioni di Vendita

La società Ottica Vincitorio s.r.l., con sede legale in Corso Nazionale 118 – CAP 86039 Termoli (CB), sede operativa in Corso Nazionale 118 – Cap 86039 Termoli (CB)
PEC: otticavincitoriosrl@pec.it, email: vincitorio@vincitorio.it
iscritta presso la Camera di commercio di Campobasso al N. 121479 del R.E.A.
P.IVA e C.F. 01607000708 di seguito denominata ”Venditore”.

Premesse

Il Venditore gestisce il sito www.vincitorio.it finalizzato alla vendita a distanza, nel territorio italiano, di articoli di ottica e, più in generale, di beni mobili ma presenti a catalogo.
L’accesso al Sito è consentito previa compilazione del form di registrazione e digitazione di Username e Password.
L’acquisto di Prodotti all’interno del Sito è regolato dalle presenti Condizioni Generali di Vendita.
Le presenti condizioni sono valide esclusivamente tra:

  • La società Ottica Vincitorio s.r.l., con sede legale in Corso Nazionale 118 – CAP 86039 Termoli (CB), n. REG. CCIAA R.E.A. n. 121479, P.IVA e C.F. 01607000708.
  • Soggetti titolari di partita IVA attiva che effettuino acquisti on-line sul sito internet www.vincitorio.it, di seguito denominato ”Cliente consumatore”. Queste condizioni possono essere oggetto di modifiche e la data di pubblicazione delle stesse sul sito equivale alla data di entrata in vigore.

Il marchio ed il logo relativi al Sito sono di esclusiva proprietà del Venditore.

1. Definizioni

1.1 Nelle presenti Condizioni Generali di Vendita i termini di seguito elencati hanno il seguente significato:

  • a) per “contratto di vendita on line”, si intende il contratto di compravendita relativo ai Prodotti del Venditore, stipulato tra questi e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dallo stesso Venditore tramite strumenti telematici e/o telefonici;
  • b) per “Acquirente” si intende il soggetto consumatore, che effettua l’acquisto per scopi riferibili ad un utilizzo proprio e personale che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta;
  • c) per “Fornitore/Venditore” si intende Ottica Vincitorio s.r.l., con sede legale in Termoli (CB), Corso Nazionale 118, e sede operativa in Termoli (CB), Corso Nazionale 118, C.F. e P.IVA. 01607000708;
  • d) per “Prodotti” si intendono esclusivamente i beni per ottica come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, occhiali da vista e da sole, prodotti per la pulizia di lenti ed altro presenti e visualizzati nei cataloghi elettronici del Sito;
  • e) “parti” sono il Venditore e l’Acquirente congiuntamente intesi;
  • f) per “Sito” si intende il sito internet corrispondente all’indirizzo www.vincitorio.it tramite il quale è possibile effettuare acquisti on line di Prodotti;
  • g) per “corrispettivo” si intende il prezzo di vendita di ciascun Prodotto.

2. Oggetto del contratto

2.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita per i Clienti Consumatori disciplinano tutti i contratti di vendita on line effettuati tramite il Sito del Venditore ed aventi ad oggetto l’acquisto a distanza di Prodotti previste ai sensi della tipologia B2C (Business to Consumer). Esse sono disponibili all’Acquirente per la riproduzione e conservazione, ai sensi dell’art. 12, D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 70.
2.2 Con il contratto di vendita on line, il Fornitore vende e l’Acquirente acquista a distanza i Prodotti presenti nel Sito. I Prodotti oggetto del contratto di vendita on line sono quelli scelti dall’Acquirente ed inseriti nel carrello virtuale, seguendo le procedure di acquisto indicate nel Sito. Non sono previsti importi minimi per ordine di acquisto. Gli stessi prodotti possono anche essere comunicati dall’Acquirente telefonicamente o via e-mail.
2.3 L’Acquirente può acquistare solo i Prodotti presenti nei cataloghi elettronici di www.vincitorio.it. Le descrizioni e le immagini sono pubblicate a titolo esemplificativo e possono non essere perfettamente rappresentative delle caratteristiche dei Prodotti, ma differire per colore, dimensioni ed accessori presenti in figura.
2.4 Le Condizioni Generali di Vendita non si applicano alla fornitura di servizi e/o alla vendita di prodotti da parte di soggetti diversi dal Venditore che siano presenti sul Sito tramite link, banner o altri collegamenti ipertestuali.

3. Accettazione delle condizioni generali di vendita

3.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita devono essere esaminate “on line” dall’Acquirente, prima del completamento della procedura di acquisto.
3.2 L’Acquirente, inviando telematicamente la conferma del proprio ordine d’acquisto, dichiara di conoscere le Condizioni Generali di Vendita e di accettarle incondizionatamente e si obbliga ad osservarle nei suoi rapporti con il Venditore.
3.3 Le presenti Condizioni Generali di Vendita potranno essere aggiornate, integrate o modificate in qualsiasi momento dal Venditore, il quale provvederà a dare comunicazione delle integrazioni, delle modifiche e/o degli aggiornamenti tramite le pagine del Sito.
3.4 Il Venditore non è vincolato a condizioni diverse dalle Condizioni Generali di Vendita, se non previo accordo convenuto per iscritto tra le parti.

4. Conclusione ed efficacia del contratto di vendita on line

4.1 Per concludere il contratto di vendita on line, l’Acquirente deve compilare i campi richiesti seguendo la procedura d’acquisto presente nel Sito. Le presenti Condizioni Generali di Vendita vengono integralmente riportate nella procedura di acquisto e l’Acquirente è tenuto ad accettarle per procedere con l’ordine.
Il contratto può concludersi, altresì, attraverso ordini telefonici o tramite e-mail.
In entrambi i casi, al termine della telefonata o dopo la lettura della e-mail, il VENDITORE trasmetterà al CLIENTE copia dell’ordine tramite e-mail, contenente anche un rimando alle presenti condizioni generali di vendita, ed il CLIENTE dovrà, tramite il link predisposto nella e-mail di conferma ordine, accettare delle condizioni generali di vendita entro 3 giorni dal ricevimento della mail del VENDITORE.
Inoltrato l’ordine, l’Acquirente riceve una e-mail automatica riepilogativa dei dati inseriti inerenti a: dati personali, Prodotti richiesti, costi di spedizione, modalità di consegna, prezzo e modalità di pagamento. Il riepilogo contiene inoltre il codice assegnato all’ordine con cui questo è identificato nelle fasi successive. L’Acquirente si impegna a verificare la correttezza dei dati inseriti ed a comunicare al Venditore immediatamente, e comunque non oltre le 3 (tre) ore successive l’invio dell’ordine, eventuali errori tramite e-mail.
4.2 Il ricevimento dell’ordine non impegna il Venditore alla conclusione del contratto di vendita on line. Il Venditore, ricevuto l’ordine e previa verifica della disponibilità dei Prodotti prescelti e della regolarità dei pagamenti da parte dell’Acquirente (come previsto ai successivi articoli 5.6 e 5.7), provvede all’invio di una e-mail di conferma, accettazione e presa in carico dell’ordine, indicando il numero di spedizione (“Tracking Number”) ed allegando la fattura di acquisto dei Prodotti.
4.3 Il contratto di vendita on line si intende perfezionato ed efficace nel momento in cui l’Acquirente riceve l’e-mail di conferma dell’ordine, di cui al precedente articolo 4.2. Il Contratto si conclude nel luogo in cui è situata la sede legale del Venditore.
4.4 Il Venditore ha la facoltà di accettare anche solo parzialmente l’ordine ricevuto (per esempio qualora non vi sia la disponibilità di tutti i Prodotti ordinati). In tal caso il contratto di vendita on line si intende perfezionato limitatamente ai Prodotti oggetto di accettazione da parte del Venditore.
4.5 Qualora i Prodotti presenti a catalogo non siano più disponibili e/o risultino irregolarità nei pagamenti e/o in caso di ordini incompleti o non corretti, il Venditore dà comunicazione tempestiva via e-mail all’Acquirente della mancata conclusione del contratto e della relativa motivazione. In tutti questi casi, il Venditore provvede a rimborsare all’Acquirente il corrispettivo eventualmente già anticipato tramite riaccredito con la stessa modalità utilizzata per il pagamento.
4.6 Con la trasmissione telematica del modulo d’ordine, l’Acquirente conferma di conoscere ed accettare le Condizioni Generali di Vendita e le ulteriori informazioni contenute nel Sito, anche richiamate tramite link, compresa la Privacy Policy.
4.7 Il modulo d’ordine rimane archiviato presso la banca dati del Venditore per il tempo necessario all’evasione dell’ordine, e comunque nei termini di legge, ed è visibile all’Acquirente nella sezione “La mia Bacheca/La tua Area”.

5. Prezzo dei prodotti

5.1 I prezzi dei Prodotti presenti nel Sito sono espressi in Euro e possono subire aggiornamenti e variazioni. L’Acquirente è tenuto a verificare il prezzo finale di vendita prima di effettuare l’inoltro dell’ordine.
5.2 L’acquirente non è autorizzato ad effettuare, rispetto al prezzo indicato nell’ordine, alcuna detrazione e/o compensazione, salvo accordo convenuto per iscritto tra le parti. Resta inteso che qualsiasi contestazione e/o reclamo non autorizza l’Acquirente a sospendere o ritardare il pagamento dei Prodotti e/o il pagamento di qualsivoglia altra fornitura.
5.3 I prezzi di vendita sono comprensivi di IVA e di altre eventuali imposte, nonché del contributo per le spese di spedizione, di cui al successivo articolo 7.2.
5.4 In ogni caso i costi di spedizione e gli eventuali oneri accessori, se presenti e non ricompresi nel prezzo di acquisto, sono indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’Acquirente ed altresì contenuti nel riepilogo dell’ordine effettuato.
5.5 Per ottenere pagamenti senza applicazione dell’imposta sul valore aggiunto, l’Acquirente è tenuto a fornire via e-mail al Venditore tutta la documentazione necessaria a comprovare l’esenzione ed a farne richiesta nelle “Note” del modulo d’ordine. Il Venditore, ricevuta e verificata la documentazione, provvede a confermare l’esenzione nella mail di accettazione, dandone conto nell’allegata fattura. Qualora il Venditore fosse in seguito tenuto a versare l’imposta sul valore aggiunto a causa di errate e/o incomplete informazioni da parte dell’Acquirente, avrà il diritto di addebitare a quest’ultimo l’importo pagato a titolo di imposta, maggiorato di eventuali spese, sanzioni ed interessi.
5.6 In caso di ritardo nel pagamento rispetto alla data indicata nell’ordine, l’Acquirente è tenuto a corrispondere gli interessi moratori, nella misura prevista dal D.lgs. 231 del 9 ottobre 2002.
5.7 Fermo quanto disposto nella clausola 5.6 che precede, in caso di ritardo nel pagamento o qualora abbia ragione di ritenere che l’Acquirente non possa o non intenda pagare i Prodotti alla scadenza, il Venditore ha la facoltà di richiedere l’immediato pagamento di tutte le forniture all’Acquirente e/o di sospendere la consegna dei Prodotti, anche per ordini già confermati, fino all’ottenimento di appropriate garanzie di pagamento.
5.8 Il Venditore si riserva la proprietà dei Prodotti consegnati fino al ricevimento dell’intero prezzo di acquisto.

6. Modalità di pagamento

6.1 Il pagamento del prezzo dei Prodotti può avvenire tramite carta di credito, paypal, bonifico bancario anticipato o contrassegno. Alcuni mezzi di pagamento comportano per l’Acquirente l’aggiunta di un supplemento di spesa, e precisamente:
6.2 Caratteristiche dei pagamenti a disposizione dell’Acquirente:

  • 6.2.1 Carte di credito. In nessun momento durante la procedura di acquisto il Venditore è in grado di conoscere le informazioni relative alla carta di credito dell’Acquirente, le quali sono trasmesse tramite connessione protetta direttamente al sito dell’istituto bancario che gestisce la transazione. Nessun archivio informatico del Venditore conserva tali dati e, pertanto, quest’ultimo non può in alcun caso essere ritenuto responsabile per l’eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi.
  • 6.2.2 Bonifico Bancario Anticipato. La scelta di questo tipo di pagamento vale per ordini di importo pario o superiore a 150€+iva. In caso di pagamento tramite Bonifico Bancario Anticipato, la consegna dei Prodotti al corriere avviene solo dopo l’effettivo accredito della somma dovuta sul conto corrente del Venditore, che dovrà intervenire entro 3 (tre) giorni lavorativi dalla data di accettazione dell’ordine. Decorso tale termine, l’ordine è considerato come automaticamente annullato.
    La causale del bonifico bancario deve riportare:
    • il numero di riferimento dell’ordine;
    • la data dell’ordine;
    • dati personali dell’intestatario dell’ordine.
    Gli estremi per il bonifico bancario sono indicati nel riepilogo della proposta d’ordine.
  • 6.2.3 Acquisti tramite Paypal: il Venditore si riserva la facoltà di richiedere all’Acquirente informazioni integrative o l’invio di copia di documenti comprovanti la titolarità del conto Paypal. In mancanza della documentazione richiesta, il Venditore ha il diritto di non accettare l’ordine. In nessun momento della procedura di acquisto il Venditore è in grado di conoscere le informazioni relative al conto Paypal dell’Acquirente, le quali sono trasmesse tramite connessione protetta direttamente al sito che gestisce la transazione. Nessun archivio informatico del Venditore conserva tali dati ed in nessun caso quest’ultimo può, quindi, essere ritenuto responsabile per l’eventuale uso fraudolento e indebito da parte di terzi.
  • 6.2.4 Acquisti tramite contrassegno. Il pagamento in contrassegno al corriere può avvenire tramite contati o assegno non trasferibile intestato a Ottica Vincitorio s.r.l. Il mancato pagamento del prezzo con le modalità predette comporta l’impossibilità per il Venditore di effettuare la consegna dei Prodotti e la conseguente giacenza degli stessi presso il corriere.

6.3 In aggiunta ai metodi di pagamento previsti al precedente articolo 6.2, gli Acquirenti possono anche usufruire di eventuali diverse scadenze e modalità di pagamento se concordate in precedenza con il Venditore ed abitualmente applicate agli ordini di Prodotti al di fuori della procedura di acquisto on line.
6.4 In tutti i casi di mancata accettazione o di annullamento dell’ordine o di impossibilità di effettuare la consegna dei Prodotti, all’Acquirente sono rimborsate, tramite riaccredito con la stessa modalità utilizzata per il pagamento, le eventuali somme già versate, al netto di eventuali costi di spedizione e giacenza, i quali vengono in ogni caso addebitati all’Acquirente. I tempi dell’effettivo riaccredito dipendono dal sistema bancario e, pertanto, il Venditore non può essere ritenuto responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, conseguenti al ritardato o mancato svincolo dell’importo.

7. Tempi e modalità di consegna dei prodotti

7.1 Il Venditore accetta esclusivamente ordini che prevedano la consegna all’interno della comunità europea. Per tutti i Prodotti consegnati, il Venditore emette la fattura con i dati forniti dall’Acquirente.
7.2 La consegna dei Prodotti è effettuata presso l’indirizzo indicato dall’Acquirente al momento dell’ordine, a cura e spese del Venditore, fatto salvo per un contributo di € 10,00 a carico dell’Acquirente per le spese di spedizione.
7.3 Il Venditore si avvale per la consegna dei Prodotti di corrieri espressi. Il Venditore affida i Prodotti al corriere nelle 24 (ventiquattro) ore successive a quella dell’accettazione dell’ordine, negli imballi originali del produttore o in scatole sigillate con nastro adesivo marchiato dal Venditore oppure in buste plastificate sigillate con il logo del corriere utilizzato. Il Venditore si riserva la facoltà di evadere ciascun ordine tramite molteplici consegne, in ragione della disponibilità dei Prodotti, restando comunque a carico dell’Acquirente un unico contributo per la spedizione.
7.4 Le consegne vengono effettuate nei giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì (di seguito anche “Giorno/i Lavorativo/i”). I tempi di consegna del corriere all’indirizzo indicato dall’Acquirente sono indicati all’interno della sezione “Tipologia di consegna” e sono da considerarsi meramente indicativi ed in ogni caso non essenziali.
7.5 Il Venditore si riserva la facoltà di sospendere la consegna dei Prodotti per tutto il periodo in cui l’Acquirente risulti inadempiente agli obblighi assunti nei confronti del Venditore per acquisti conclusi tramite il Sito e/o per diverse ed ulteriori transazioni intercorse tra le parti.
7.6 Al momento della consegna della merce da parte del corriere, l’Acquirente è tenuto a controllare:
• che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento d’accompagnamento del corriere;
• che l’imballaggio risulti integro, non danneggiato, bagnato o alterato in alcun modo.
In caso di colli mancanti/eccedenti e/o di imballo danneggiato/alterato, l’Acquirente è tenuto ad apporre accanto alla propria firma sul documento di consegna la dicitura “riserva di controllo”, specificandone il motivo. Una volta sottoscritto il documento di trasporto del corriere senza alcuna riserva, l’Acquirente non potrà più contestare al Venditore i predetti vizi, difetti o non conformità.

Tipologie di consegna

Consegna standard
La consegna è effettuata sul fronte strada o (se possibile) all’interno dell’esercizio commerciale, nei Giorni Lavorativi.
Il corriere effettua una prima consegna senza preavviso.
In caso di assenza dell’Acquirente il corriere ritenta la consegna il Giorno Lavorativo successivo.
In caso di ulteriore assenza, l’Acquirente sarà contattato dal personale del Venditore per definire una nuova consegna.
Se il terzo tentativo di consegna dovesse avere esito negativo, il Prodotto rientra nei magazzini del Venditore, con conseguente annullamento dell’ordine e rimborso del prezzo eventualmente già corrisposto, tramite riaccredito con la stessa metodologia con cui è stato effettuato il pagamento, decurtato dei costi di spedizione e di giacenza, i quali sono in ogni caso addebitati all’Acquirente.
I tempi medi di consegna decorrenti dall’affidamento al corriere espresso, sono di:
48/72 ore per nord, sud e centro Italia
72/96 per Isole e zone disagiate

Consultazione della spedizione

L’Acquirente può verificare lo stato di spedizione del proprio ordine tramite il Tracking Number e collegamento al link presente nella e-mail di accettazione

8. Limitazioni di responsabilità

8.1 Il Venditore non assume alcuna responsabilità per eventuali danni conseguenti a ritardi nella spedizione dei Prodotti, essendo i termini di consegna indicati all’interno del Sito meramente indicativi e, comunque, non essenziali.
8.2 Il Venditore non è responsabile verso l’Acquirente per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete internet e a lui non imputabili.
8.3 In caso di mancata conclusione e/o esecuzione del contratto di vendita on line, l’Acquirente avrà diritto soltanto alla restituzione del prezzo corrisposto, nei termini e nei limiti di cui ai precedenti articoli 4.5 e 6.4, restando esclusa qualsivoglia responsabilità del Venditore per eventuali danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente.
8.4 Gli obblighi assunti dal Venditore ai sensi dell’articolo 9.6 che segue (ossia di sostituzione o riparazione dei Prodotti nei casi ed alle condizioni ivi esposte) sostituiscono qualsivoglia altra garanzia e responsabilità prevista dalla legge. Di conseguenza è espressamente esclusa, salvo ipotesi di dolo o colpa grave, qualsiasi altra responsabilità del Venditore (contrattuale ed extracontrattuale) connessa alla vendita dei Prodotti.
8.5 Resta comunque inteso che l’eventuale responsabilità del Venditore per dolo o colpa grave è in ogni caso limitata al valore dei Prodotti. Tale limitazione di responsabilità si applica anche alle richieste di risarcimento per danni da prodotto difettoso.
8.6 Le limitazioni di cui ai punti precedenti si applicano alle eventuali responsabilità personali del rappresentante legale e/o dei dipendenti del Venditore.

9. Garanzia dei prodotti

9.1 L’Acquirente è tenuto a verificare e ad esaminare attentamente i Prodotti acquistati al momento della consegna per rilevare tempestivamente eventuali vizi, difetti e/o non conformità.
9.2 Le contestazioni relative a imballaggio, quantità e caratteristiche esterne dei Prodotti devono essere comunicate al Venditore entro 7 (sette) giorni dal ricevimento dei Prodotti. Qualora i Prodotti o il rispettivo imballaggio siano danneggiati o in caso di numero di colli mancanti e/o eccedenti rispetto al documento di consegna, l’Acquirente dovrà anche previamente avanzare le debite riserve nei confronti del corriere, con le modalità previste al precedente articolo 7.6.
9.3 Eventuali vizi, difetti o non conformità non rilevabili tramite un’attenta verifica al momento della consegna devono essere comunicati dall’Acquirente al Venditore entro 30 (trenta) giorni dalla scoperta e, in ogni caso, non oltre 12 (dodici) mesi dopo la consegna.
9.4 Il Venditore si impegna, inoltre, a sostituire o a riparare i Prodotti di cui il consumatore finale abbia denunciato la non conformità all’Acquirente, purché siano rispettati le modalità ed i termini previsti agli articoli 130, 131 e 132 del D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) e la richiesta sia comunicata al Venditore entro 2 (due) anni dalla data di ricezione del Prodotto da parte dell’Acquirente. L’Acquirente è tenuto a verificare che la denuncia del consumatore sia valida e tempestiva ed a darne immediato avviso al Venditore, allegando copia dello scontrino di acquisto del Prodotto.
9.5 Le comunicazioni, le contestazioni ed i reclami devono pervenire, entro i termini sopra indicati, al “Servizio Clienti” del Venditore ai seguenti recapiti: vincitorio@vincitorio.it.
Il Venditore, verificato il rispetto delle condizioni previste nel presente articolo 9, provvede all’apertura della Pratica di reso/sostituzione/integrazione dei Prodotti e, se necessario, all’invio del Modulo di reso, il quale deve essere dall’Acquirente completato e restituito al Servizio Clienti entro 3 (tre) giorni dalla ricezione.
9.6 Nel caso il Venditore autorizzi il ritiro dei Prodotti per vizi, difetti o non conformità, l’Acquirente è tenuto a restituire i Prodotti nel loro imballaggio originale, completo in tutte le sue parti. Il Venditore si riserva il diritto di esaminare i Prodotti e di verificare gli eventuali vizi, difetti o non conformità. Qualora la contestazione sia giustificata ed effettuata in tempo utile, il Venditore provvede a riparare i Prodotti difettosi o a sostituirli, a propria discrezione.

10. Obblighi dell’Acquirente

10.1 L’Acquirente si impegna a versare al Venditore il prezzo dei Prodotti nei tempi e con le modalità indicati nell’ordine.
10.2 Prima che la procedura d’acquisto on line sia conclusa, l’Acquirente è tenuto a leggere e conservare le presenti Condizioni Generali di Vendita.
10.3 È fatto assoluto divieto all’Acquirente di inserire dati falsi, non corretti, inventati, di fantasia e/o, comunque, di terzi nella procedura di registrazione e nelle ulteriori comunicazioni. L’Acquirente assume, pertanto, la piena responsabilità per l’esattezza e la veridicità dei dati immessi nel form elettronico di registrazione e nella procedura di acquisto dei Prodotti. E’ consentita un’unica registrazione per ogni Acquirente.
10.4 In caso di violazione del precedente articolo 10.3, l’Acquirente garantisce e manleva il Venditore da ogni responsabilità per l’eventuale emissione di documenti fiscali non corretti o errati e si impegna a tenerlo indenne da qualsivoglia costo, spesa, imposta e/o danno conseguenti a tale violazione.

11. Recesso e clausola risolutiva espressa

11.1 Il Venditore ha la facoltà di recedere dal contratto di vendita on line dandone semplice comunicazione all’Acquirente; in tal caso l’Acquirente ha diritto esclusivamente alla restituzione dell’eventuale corrispettivo già versato.
11.2 Le obbligazioni assunte dall’Acquirente all’articolo 10, nonché il buon fine del pagamento, hanno carattere essenziale. In caso di inadempimento da parte dell’Acquirente alle predette obbligazioni, il Venditore avrà diritto di risolvere immediatamente il contratto, ai sensi dell’articolo 1456 c.c., e di ottenere il risarcimento di tutti i danni subiti.
11.3 Ove il Venditore intenda avvalersi della clausola risolutiva di cui al precedente articolo, ne darà comunicazione all’Acquirente mediante invio di raccomandata con ricevuta di ritorno o PEC (Posta Elettronica Certificata), indicando la motivazione; gli effetti della risoluzione decorreranno dalla data di ricezione della comunicazione di risoluzione.

12. Diritti di recesso e rimborso del Consumatore

12.1 Il Consumatore, come previsto dall’art. 52 comma 2 del Codice del Consumo, ha il diritto di recedere dal contratto di vendita on-line stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo entro il termine di 14 (quattordici) giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni dal giorno:

  • a) nel caso di un contratto di vendita di un solo bene (acquisto di un solo bene ) “dal giorno in cui Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore, acquisisce il possesso fisico dei beni”;
  • b) nel caso di un contratto relativo a beni multipli ordinati dal Consumatore in un solo ordine (Acquisto di più beni con il medesimo ordine) e consegnati separatamente: dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore stesso acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene;
  • c) nel caso di un contratto relativo alla consegna di un bene consistente di lotti o pezzi multipli: dal giorno in cui il Consumatore o un terzo, diverso dal vettore e designato dal Consumatore stesso, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo;

12.2 Modalità di esercizio del diritto di recesso: per esercitare il diritto di recesso, il Consumatore è tenuto a informare il Venditore della sua decisione di recedere dal presente contratto di vendita on-line tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica).
A tal fine il Consumatore può:
Presentare una qualsiasi altra dichiarazione esplicita che manifesti la sua decisione di recedere dal contratto di vendita on-line ad esempio tramite fax, tramite posta elettronica tramite raccomandata o lettera inviata per posta;
12.3 Per esercitare correttamente il diritto di recesso il Consumatore deve manifestare la sua volontà di voler recedere, nelle modalità sopra indicate, inviando al Venditore entro il termine di scadenza del periodo di recesso la predetta dichiarazione: il diritto di recesso si intende correttamente esercitato se la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso è inviata al Venditore prima della scadenza del periodo di recesso. Si rammenta che l’onere della prova relativa all’esercizio del diritto di recesso incombe sul Consumatore.

13.Effetti del Recesso del Consumatore

13.1 Al Consumatore che recede dal presente contratto di vendita on-line, saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a favore del Venditore, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dall’eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui il Venditore è informato della decisione di recedere dal presente contratto di vendita on-line. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, salvo che il Consumatore non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso, non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso;
13.2 Il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte del Consumatore di aver rispedito i beni, se precedente;
13.3 Se il Consumatore ha ricevuto i beni oggetto del contratto di vendita on-line è tenuto a rispedire i beni o di consegnarli a Ottica Vincitorio s.r.l. con sede legale in Termoli (CB) Corso Nazionale 118 senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno in cui il Consumatore ha comunicato il suo recesso dal presente contratto di vendita on-line. Il termine è rispettato se i beni vengono rispediti prima della scadenza del periodo di 14 giorni;
13.4 I costi diretti della restituzione dei beni saranno a carico del Consumatore. Il costo massimo legato alla restituzione è stimato essere pari a circa 20,00 EUR. Il costo effettivo della restituzione sarà comunque legato alle modalità di restituzione prescelte dal consumatore stesso (ad esempio il vettore o la tipologia di spedizione scelta);
13.5 Nel caso in cui il Venditore non abbia soddisfatto gli obblighi di informazione legati all’esistenza del diritto di recesso, modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso il termine per l’esercizio del diritto è di 12 mesi dopo la fine del periodo di recesso iniziale come indicato nel punto precedente. Se il Venditore fornisce le informazioni indicate entro il periodo di 12 mesi dopo la fine del periodo di recesso iniziale il diritto di recesso termina 14 giorni dopo il ricevimento delle informazioni da parte del Consumatore;
13.6 Con la ricezione della comunicazione con la quale il Consumatore comunica l’esercizio del diritto di recesso, le parti (Venditore e Consumatore) sono sciolte dai reciproci obblighi contrattuali, fatto salvo quanto previsto gli obblighi del Consumatore e del Venditore precedentemente citati.

14. Esclusioni del diritto di recesso del Consumatore

14.1 Il Codice del Consumo prevede esclusioni al diritto di recesso, in particolare Il diritto di recesso per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali e’ escluso relativamente a:

  • a) i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con l’accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto di vendita on-line da parte del Venditore;
  • b) la fornitura di beni o servizi il cui prezzo e’ legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il Venditore non e’ in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;
  • c) la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
  • d) la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
  • e) la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
  • f) la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;
  • g) la fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita on-line di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal Venditore;
  • h) i contratti in cui il Consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del Venditore ai fini dell’effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione se in occasione di tale visita, il Venditore fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal Consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari;
  • i) la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;
  • l) la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni;
  • m) i contratti conclusi in occasione di un’asta pubblica;
  • n) la fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attività del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici;
  • o) la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l’esecuzione e’ iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

15. Responsabilità e obblighi del Venditore nei confronti del Consumatore: responsabilità da difetto, prova del danno e danni risarcibili

15.1 Il Consumatore si impegna a pagare il prezzo dei prodotti nelle modalità e secondo i termini sopra meglio descritti e a provvedere alla stampa e alla conservazione della mail di conferma ordine contenente il numero di ordine, un riepilogo dell’ordine effettuato e le Condizioni Generali di Acquisto;
15.2 Ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del consumo, il Venditore è responsabile del danno cagionato da difetti del bene venduto qualora ometta di comunicare al danneggiato, entro il termine di tre mesi dalla richiesta, l’identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il bene;
15.3 La suddetta richiesta, da parte del danneggiato, deve essere fatta per iscritto e deve indicare il prodotto che ha cagionato il danno, il luogo e la data dell’acquisto; deve inoltre contenere l’offerta in visione del prodotto, se ancora esistente;
15.4 Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto, a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto come difettoso;
15.5 Nessun risarcimento sarà dovuto qualora il danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto. In ogni caso il danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno;
15.6 Il danneggiato potrà chiedere il risarcimento dei danni cagionati dalla morte o da lesioni personali ovvero dalla distruzione o dal deterioramento di una cosa diversa dal prodotto difettoso, purché di tipo normalmente destinato all’uso o consumo privato e così principalmente utilizzata dal danneggiato;
15.7 Il danno a cose di cui all’art. 123 del Codice del consumo sarà, tuttavia, risarcibile solo nella misura che ecceda la somma di euro trecentottantasette (euro 387);
15.8 In nessun caso il Consumatore potrà essere ritenuto responsabile per ritardi o disguidi nel pagamento qualora dimostri di aver eseguito il pagamento stesso nei tempi e modi indicati dal Venditore;
15.9 Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dal Consumatore a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili, avendo il Consumatore diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti.

16. Garanzie e modalità di assistenza al Consumatore

16.1 Il Venditore risponde per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di due anni (24 mesi) dalla consegna del bene al Consumatore;
16.2 Ai fini del presente contratto si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze:

  • a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo;
  • b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al Consumatore come campione o modello;
  • c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal Venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura;
  • d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal Consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del Venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.

16.3 Il Consumatore decade dà ogni diritto qualora non denunci al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui il difetto è stato scoperto. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato;
16.4 In ogni caso, salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità;
16.5 In caso di difetto di conformità, il Consumatore potrà chiedere, alternativamente e senza spese, alle condizioni di seguito indicate, la riparazione o la sostituzione del bene acquistato, una riduzione del prezzo di acquisto o la risoluzione del presente contratto, a meno che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile da soddisfare ovvero risulti per il Venditore eccessivamente onerosa ai sensi dell’art. 130, comma 4, del Codice del Consumo;
16.6 La richiesta dovrà essere fatta pervenire in forma scritta, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite posta elettronica certificata o posta elettronica al Venditore, il quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, ove il Venditore abbia accettato la richiesta del Consumatore, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del bene nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso;
16.7 Qualora la riparazione e la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose, o il Venditore non abbia provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine di cui al punto precedente o, infine, la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata abbiano arrecato notevoli inconvenienti al Consumatore, questi potrà chiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Il Consumatore dovrà in tal caso far pervenire la propria richiesta al Venditore, il quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla stessa, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento;
16.8 Nella stessa comunicazione, ove il Venditore abbia accettato la richiesta del Consumatore, dovrà indicare la riduzione del prezzo proposta ovvero le modalità di restituzione del bene difettoso. Sarà in tali casi onere del Consumatore indicare le modalità per il riaccredito delle somme precedentemente pagate al Venditore;
16.9 Il Consumatore potrà comunicare al Venditore eventuali reclami o richiedere supporto ed assistenza sia mezzo posta che mezzo telefono, fax o posta elettronica ai seguenti recapiti: Ottica Vincitorio s.r.l. – Termoli (CB) – Corso Nazionale 118, telefono 0875704426, numero di fax 0875873853, email: vincitorio@vincitorio.it, pec: otticavincitoriosrl@pec.it.

17. Trattamento dei dati personali

17.1 L’Acquirente dichiara espressamente di aver preso visione dell’informativa fornita ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice Privacy) e della “Privacy Policy” del Sito.
17.2 I diritti derivanti dalla normativa sulla privacy e gli obblighi di informativa da essa nascenti a carico del Venditore sono messi a disposizione dell’Acquirente on line prima del completamento della procedura di acquisto. L’inoltro dell’ordine pertanto implica conoscenza ed accettazione degli stessi.

18. Legge applicabile e foro esclusivo

18.1 Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.
18.2 Per ogni controversia relativa e/o connessa al contratto di vendita on line è competente in via esclusiva il Tribunale di Larino (CB).